3 Regole da Seguire per far Crescere la Tua Azienda

3 regole crescita aziendale

Diciamoci la verità: ci sono moltissime maniere di migliorare la propria azienda giorno per giorno.

Se hai aperto questa guida, però, probabilmente non hai ancora un’idea su come rendere più produttiva e più sviluppata la tua azienda.

E noi che possiamo fare?

In questa guida trovi 3 importanti regole che è necessario seguire per migliorare la tua azienda, spesso con indicazioni passo a passo per ottenere un miglioramento immediato! 

Nella guida ci saranno moltissimi esempi per affrontare i problemi relativi ai rapporti esterni ed interni della propria impresa.

Siamo pronti? Bando alle ciance.

1 – Crea un prodotto/servizio di valore

Diciamoci le cose come stanno: esiste il marketing, che ti permette di dare visibilità alla tua azienda, senza che l’azienda produca niente di produttivo. Il marketing ha quindi un ruolo importante, così come il network di clientela, ma cosa ne pensi del tuo prodotto?

Se crei un prodotto innovativo, anche il mercato diventerà più sviluppato, e quindi anche la tua azienda guadagnerà sul ricavato.

Il concetto di valore aggiunto (o value-added come si potrebbe dire in inglese) e stato molto popolare per diversi anni.

Al giorno d’oggi tutte le imprese millantano di essere innovatrici nel loro campo, ma devono dimostrare di essere in grado di innovare.

Tutti gli innovatori non innovano ma, solamente, migliorano.

Il problema reale e che, nella società, moltissimi prodotti e servizi sono considerati delle semplici comodità, questo perché non apportano quasi mai una reale innovazione. Proprio per questa ragione, alla fine, il valore di un prodotto viene basato sul semplice rapporto qualità/prezzo.

Cioè?

Il cliente guarda al prezzo.

Per evitare che questo succeda anche alla tua azienda, bisogna dare un valore aggiunto al proprio prodotto o servizio, a qualsiasi costo.

Ma come si può fare? Ecco alcuni esempi.

  • Richiedi l’aiuto di un esperto altamente professionale

A meno che tu non abbia l’idea del secolo, è normale che, per creare l’innovazione, tu abbia bisogno di consulenti che conoscono il mercato e le sue oscillazioni, per poter trovare un’idea che possa veramente posizionarsi in una nicchia di mercato minore o sconosciuta.

Specialmente nel caso tu sia principalmente un esperto della vendita, bisogna affidarsi a qualcuno che possa provvedere a darti delle idee sulle quali investire.

  • Lavora sul packaging e sull’offerta

In questa parte non stiamo parlando di come il tuo prodotto o il tuo servizio debba essere ben impacchettato, ma di come invogliare i potenziali clienti con dei pacchetti prodotto o servizio che siano effettivamente desiderabili e dai quali loro possano trarre effettivamente benefici significativi. Un buon pacchetto è qualche volta un’innovazione di per sé.

  • Offri un servizio degno di un re

Ci sono moltissimi studi riguardanti il servizio clienti: nonostante alcuni consigli siano ovvi, altri sono estremamente più profondi e complessi. È importante capire che un buon servizio fa la differenza non solo nella fidelizzazione della clientela, ma anche sulla quantità e la frequenza d’acquisto.

Ecco alcuni consigli, nel nostro blog, che possono aiutarti a migliorare il rapporto clientela.

  • Premia i tuoi clienti più fedeli

Crea diversi programmi fedeltà vantaggiosi. Questo concetto è semplice: più viene acquistato da un cliente, più il servizio clienti dev’essere impeccabile e accompagnato da riduzioni di prezzo e benefici.

  • Crea un team di supporto per i nuovi clienti

Con l’aumento della clientela, avrai bisogno di un team che possa supportare i nuovi clienti e accompagnarli in questo periodo di transizione.

Questo team può avere anche un ruolo “pedagogico” che permette di educare i clienti ad un nuovo prodotto in modo che possono utilizzarlo ed apprezzarlo al meglio.

  •  Crea un servizio di spedizione efficiente

Non c’è niente di più innovativo che un servizio o un prodotto necessario che sia consegnato rapidamente. Una maniera di differenziarsi dalla massa è sicuramente di provvedere ad un servizio consegna rapidissimo.

È risaputo che i tempi di consegna sono considerati dei “key component” legato al prezzo di un prodotto, visto che è considerato parte del “valore aggiunto” del prodotto stesso. 

2 – Modifica la tua azienda sulla base di progetti di sviluppo sostenibili

Essere ecologici ha un impatto importante sull’immagine che la tua azienda riflette nel mercato di referenza.

Se non vuoi essere eco-sostenibile, i clienti saranno meno interessati a lavorare con te.

Essere eco-sostenibili, non è più considerato obbligatorio, ma è un’opportunità per migliorare il proprio business che può dare una grande spinta alla crescita dell’impresa migliorandone l’immagine e creando un rapporto di brand trust (fiducia nel marchio).

Secondo uno studio del 2015 effettuato da Global Corporate Sustainability Report, è stato riportato che il 62% dei clienti ha confermato che l’eco-sostenibilità è uno dei fattori chiave nell’acquisto di prodotti.

I nuovi clienti sono molto più attivi e, grazie alla tecnologia e alla presenza dei social media, hanno la possibilità di influenzare un bacino d’utenza sempre maggiore, sia in positivo che in negativo.

Mostrarsi ecologici è sinonimo di mostrarsi puliti.

Una faccia pulita è una faccia più affidabile: per questo è importante creare un’impresa che sia più “ecologica” o che comunichi la propria decisione verde in maniera più efficace.

Come posso dare una visione più eco-sostenibile della mia impresa?

Con 5 veloci tattiche:

1) Dimostra che la tua impresa non è solo rivolta all’ambiente, ma che questa eco-        sostenibilità apporta un effettivo vantaggio economico. 

Perché è importante trasformare progetti verdi in business?

Al di là del vantaggio economico, questo tipo di manovre permette di avvicinarsi ad influencer del settore, che potranno anche investire nel progetto.

Cosa cercano questi influencer?

Cercano società che rispondono ai seguenti criteri:

  • Come può l’eco-sostenibilità ed i progetti a questa legata migliorare la compagnia, riducendo i costi e diminuendo i rischi?
  • Come può l’eco-sostenibilità ed i progetti a questa legata rafforzare la tua società, permettendo di risparmiare e di dirigere l’impresa in maniera efficiente?
  • Come può l’eco-sostenibilità ed i progetti a questa legata far crescere la tua azienda e il suo ricavato in modo da renderla più competitiva?

Se non hai le risposte a queste domande, fatti aiutare da esperti oppure consulta dei professionisti che possono pianificare per te un progetto eco-sostenibile che possa rispondere a questi criteri.

2) Rendi l’eco-sostenibilità una parte integrante della tua strategia di business

Verifica i vantaggi ed i principi dell’eco-sostenibilità che vuoi applicare nei tuoi progetti ed adottali anche nel complesso aziendale.

3) Costruisci una cultura di eco-sostenibilità dentro la tua impresa

I tuoi impiegati sono uno dei tuoi migliori asset che possono far migliorare la reputazione aziendale in un batter d’occhio.

Immagina che al giorno d’oggi moltissimi impiegati sono già pro-attivi e si preoccupano di consumare meno e salvare l’ambiente.

Tu poi aiutare dando la possibilità di risparmiare sull’acqua grazie a delle fontane apposite, così come applicare un regime di riciclaggio dei materiali sul luogo del lavoro, in modo che sia possibile influenzare il luogo di lavoro positivamente.

Puoi anche chiedere ai tuoi impiegati se hanno qualche idea che possa rendere la tua impresa più verde o offri incentivi per chi sviluppa e attua progetti di eco-sostenibilità.

4) Monitora costantemente i tuoi progressi

Abbiamo parlato spesso di questo argomento nel nostro blog ma questo argomento è talmente importante che è necessario ripeterlo il più possibile: Senza una banca dati non saprai mai a che punto sei e quanto veloce tu ci sia arrivato.

Anche quando si parla di investimenti, è necessario comprendere che, durante una presentazione, gli investitori non vogliono sentire un racconto ma vogliono grafici elaborati e supportati da una base dati in modo da poter comprendere effettivamente la situazione dell’impresa.

Ci sono moltissimi altri vantaggi nel conservare un buon database: Dalla possibilità di calcolare i costi e quindi di risparmiare, fino all’importanza del database per calcolare la produttività degli impiegati.

5) Racconta una storia

Stiamo parlando di come utilizzare bene quest’immagine eco-sostenibile che si cerca di creare grazie alle proprie iniziative.

Com’è possibile mostrare la propria vena verde in maniera diretta ed emotiva?

Crea una storia per la tua impresa.

Crea una narrativa personale e toccante ed usa come una vetrina per mostrare il tuo lato ecologico.

Interagendo e promuovendo questa storia attraverso tutti i tuoi canali di marketing, così come trasmettendo quest’immagine sia ai propri fornitori che ai propri clienti, sarà possibile raggiungere fin da subito ottimi risultati.

Ricordati solo di creare una storia considerando la psicologia del tuo bacino d’utenza.

3 – Valorizza i tuoi impiegati

Possiamo parlare ore dell’importanza degli impiegati all’interno dell’azienda: le persone che lavorano con te sono l’ossatura e la carne della tua impresa, e devono essere valorizzati come meritano per ottenere il giusto riconoscimento.

Abbiamo parlato spesso di questa cosa nel blog e sarebbe interessante citare alcuni passi che potete trovare all’interno del nostro per comprendere meglio l’importanza della valorizzazione dei propri sottoposti e dipendenti in azienda.

Attenzione: in questa parte dell’articolo faremo un piccolo riassunto di un articolo molto più completo al riguardo che puoi trovare qui.

Se hai un team di persone preparate, dovresti dare la possibilità, ad ogni membro, di prendere la propria decisione per il suo gruppo o il suo ruolo. In questa maniera sarai in grado di velocizzare il processo decisionale e aiutare a creare i futuri team leader sulla base dei membri che sono già presenti nel tuo gruppo.

Come si può dare loro più rispetto e farli sentire apprezzati?

  • Dai la possibilità, ai membri del tuo team, di prendere delle decisioni

Un altro fattore legato all’ownership è proprio dare la possibilità ai membri del proprio team di “importarsi” della propria azienda in maniera più attiva, aumentandone la concentrazione e la produttività.

  • Allinea i desideri aziendali con quello dei lavoratori

Tutti quanti fanno le cose basandosi sui propri interessi personali. Invece di combattere questi interessi, la migliore cosa da fare sarebbe allineare i desideri dei lavoratori con i propri interessi organizzativi all’interno dell’azienda.

  • Assumi le persone sulla base della loro intelligenza “cruda” e cerca di capire quali sono le persone pronte ad imparare rapidamente il lavoro.

Puoi sempre insegnare nuove competenze, ma non potrai mai insegnare l’intelligenza.

  • Assunzioni, licenziamenti e promozioni non dovrebbero mai essere determinati dall’anzianità all’interno dell’azienda, perché questa non è basata sul merito.

Moltissime volte incontrerai nel tuo team delle persone che si sentono importanti solo perché hanno lavorato nel settore per molto tempo mentre altri membri, magari entrati più recentemente, hanno idee migliori e lavorare più duramente.

  • Dai la possibilità l tuo team di trovare la miglior soluzione

Permetti ai clienti di mostrarti il problema, ma mai la soluzione

  • Ci sono sempre star nel tuo team, ma ricordati che non sono i soli membri del tuo gruppo

Può non sembrare così a prima vista, ma i più bravi non sono cavalieri splendenti pronti a produrre al posto del resto del gruppo, ma sono spinti dagli altri membri che permettono il corretto funzionamento anche del suo lavoro e creare un ambiente ottimale per il suo lavoro.

Dai un’occhiata all’articolo completo: troverai sicuramente più informazioni interessanti!

Se ti è piaciuto l’articolo aiutaci a crescere condividendolo con i tuoi colleghi o i tuoi amici.

Pensi che i nostri consigli siano stati utili?

Faccelo sapere nei commenti o scrivendoci nello spazio Contatti.

 

Iscriviti Alla Newsletter del Blog

Ricevi gli ultimi approfondimenti & le guide gratuite direttamente nella tua casella di posta. 
ISCRIVITI ORA
The following two tabs change content below.

Marco Verdi Demma

Un creatore di contenuti sempre insoddisfatto e alla ricerca dell'articolo perfetto. Risponde al motto “l'utile per scopo, il vero per soggetto, il blog per mezzo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *