9 Regole Pratiche per una Presentazione Powerpoint Perfetta

Presentazione Powerpoint

Quanti di noi si trovano di fronte alla necessità di dover fare una presentazione nel proprio ufficio?

Che sia con i colleghi oppure con dei clienti, lo strumento utilizzato per presentare sarà sempre lo stesso: Powerpoint.

Noi siamo sicuri che tu sappia già utilizzare questo strumento prodotto dalla Microsoft, ma abbiamo raccolto comunque una serie di regole pratiche che ti permetteranno di affinare le tue tecniche e diventare un maestro di Powerpoint, o semplicemente capire come rendere la tua presentazione una presentazione vincente!

Quali sono le 9 regole d’oro? Eccole qua per te!

1. Non utilizzare Bullet point

Prima di tutto capiamo che cosa sia un Bullet Point: un bullet point é una frase corta o una singola sentenza che viene utilizzata per spiegare un concetto più grande.

Perché non dovrebbe essere inserito nelle slide della propria presentazione?

La tua audience può leggere le slide più velocemente di quanto ci metteresti tu a leggerle. Utilizzando questi Bullet Point, quindi, limiti il tuo talento da speaker e riduci il tuo meeting o la tua presentazione ad una sessione di lettura a voce alta.

In definitiva, utilizzare i Bullet Points puó essere utile nei report e nei documenti, ma cerca di evitarli nelle presentazioni.

2. Parti dal foglio verso lo schermo

Powerpoint é un grande strumento, ma iniziare a creare la presentazione direttamente in powerpoint potrebbe non essere un’idea vincente, perché la tua mente resterebbe impostata sulle possibilità che il programma ti offre in termini di layout e disposizione del contenuto.

Quello che dovi fare é prendere un pezzo di carta, disegnare le slide in modo da avere una visione d’insieme della presentazione e cercare di riadattarlo il piú possibile ai template delle slide offerte da Powerpoint.

3. La regola dei 30 Punti 

I tuoi colleghi non hanno superpoteri e non potranno vedere la tua presentazione se utilizzate un font troppo piccolo. Per questa ragione ti consigliamo di prendere in considerazione almeno 30 punti di grandezza al momento della scelta del formato del testo.

Ci sono anche altri fattori da prendere in considerazione quando si sceglie la grandezza del testo, come la grandezza dello schermo e la distanza dagli spettatori presenti.

4. Non rendere le tue slide “more jazz”, ma semplificale

Cosa vogliamo dire con questo?

Non esagerare con immagini, clip-art o simboli all’interno delle slide nel tentativo di essere divertenti o attirare l’attenzione.

Quello che devi fare é esattamente il contrario: guarda le slide e cerca di capire cosa dovrebbe essere cancellato, in modo da rendere ogni singola presentazione la più diretta possibile.

5. Rendi disponibile la documentazione necessaria ai tuoi colleghi

Quando fai delle presentazioni mostra report e documenti, oppure rimanda a informazioni interne all’azienda.

Ma dove è possibile trovare queste informazioni?

Utilizzare un DMS gratuito o a pagamento è sicuramente la soluzione migliore!

Con questo tipo di software é possibile salvare ed immagazzinare qualsiasi tipo di documento, catalogarlo, condividerlo e molto altro ancora. In questo modo tu e i tuoi colleghi avrete sempre a disposizione i documenti di cui avete bisogno in tempo reale.


Prova la versione gratuita di LogicalDoc:  Clicca Qui !


6. Preparati con un buon mini-tutorial su Powerpoint

Online puoi trovare molti tutorial che ti aiuteranno a capire meglio come utilizzare Powerpoint.

Il software non é molto intuitivo ed imparare le basi é abbastanza complicato ma importante. Anche noi di LogicalDoc abbiamo creato una piccola guida per aiutarti a migliorare fin da subito.

Puoi trovarla qui: Come Creare una Presentazione: Una Rapida Guida a PowerPoint

7. 1 Pensiero per ogni slide

Una presentazione ti da la possibilità di raccontare una storia ed esprimere le tue idee. Quando in una slide sono presenti 5 diverse idee, il filo del discorso può essere perso con facilità.

Quando controlli le slide, verifica bene che in ogni slide sia espressa solamente un’idea.

8. Non mettere un logo in ogni slide

Che tu stia presentando un brand oppure che tu sia con i tuoi colleghi, non è necessario mettere il logo della compagnia in ogni slide: se dopo 20 minuti di presentazione non sanno per quale azienda lavori, potresti avere un problema di comunicazione e questo problema non verrebbe sicuramente risolto inserendo il logo in ogni slide, anzi, potrebbe peggiorare l’interpretazione delle singole diapositive..

9. Racconta una storia

Una presentazione deve avere un’inizio ed una fine e deve raccontare una storia e, come presentatore, dovrai essere certo che questa storia venga raccontata nella maniera giusta!

Fai attenzione che il tuo discorso e la tua presentazione su powerpoint stiano bene insieme e che siano complementari e ben intrecciate.

Presentazione Powerpoint: La tua opinione

Che ne pensi dei punti che abbiamo proposto?

Ti aiuteranno a migliorare le tue presentazioni? C’è qualche consiglio che ti sentiresti di aggiungere?

Faccelo sapere sui social o nei commenti!

Iscriviti Alla Newsletter del Blog

Ricevi gli ultimi approfondimenti & le guide gratuite direttamente nella tua casella di posta. 
ISCRIVITI ORA
The following two tabs change content below.

Marco Verdi Demma

Un creatore di contenuti sempre insoddisfatto e alla ricerca dell'articolo perfetto. Risponde al motto “l'utile per scopo, il vero per soggetto, il blog per mezzo”.

4 Comments on “9 Regole Pratiche per una Presentazione Powerpoint Perfetta”

  1. Il logo in ogni pagina è utile in quanto anche una sola pagina potrebbe essere estrapolata dalla presentazione ed utilizzata per altri scopi; in questo modo rimane il marchio di origine

  2. Ciao Alessandro,

    Grazie per il tuo feedback!

    Sicuramente non perderemo l’occasione di dare un’occhiata al tuo articolo.

    Facci sapere se ci sono altri articoli che ti sono piaciuto dal nostro blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *