Come migliorare il sito della tua azienda con i Feed RSS

Feed RSS

Sicuramente ti sarà capitato spesso di sentire parlare o trovare online il termine “feed RSS”… 

I feed RSS sono una parte integrante di moltissime applicazioni e siti internet. Nonostante ciò, sono ancora in molti a non conoscere esattamente quale sia la loro funzione.

A cosa servono di preciso e come si utilizzano i feed RSS?

Ecco una piccola guida che può aiutarti a capirli meglio.

Gli RSS (Really Simple Syndication) ti permettono di sottoscrivere ai vari feed di siti internet, blog o altri contenuti mediatici che è possibile trovare online, come ad esempio musica, video o qualsiasi altra forma d’informazione online.

Attraverso questa sottoscrizione potrai sempre essere aggiornato al sito o al contenuto desiderato senza dover tornare sempre sulla stessa pagina per vedere  il contenuto più recente.

Moltissime applicazioni leggono questi feed e ti notificano, organizzando i nuovi contenuti in base al sito e alla data.

In poche parole, attraverso l’utilizzo di RSS è possibile rendere più efficiente la ricezione dei tuoi contenuti preferiti e delle informazioni di cui hai bisogno.

Nonostante sembri una tecnologia ormai passata, questo tipo di strumento è estremamente utilizzato all’interno di moltissimi social media ed esistono diverse applicazioni online che riescono a raggruppare qualsiasi informazione proveniente dai siti internet scelti.

In pratica i feed RSS sono stati integrati nelle applicazioni che utilizziamo tutti i giorni e tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno sono ormai ricevute grazie all’utilizzo di questo tipo di collegamenti tra gli utenti e i contenuti.

Come si utilizza un Feed RSS?

Il percorso di una feed è molto semplice, ed incomincia dal sito o dalla società che decide di pubblicare del nuovo contenuto regolarmente online.

La maggior parte dei siti internet ha un sistema di gestione standard che permette di selezionare almeno un tipo di feed.

Qualora un visitatore sia interessato al tuo sito, potrà quindi decidere di sottoscrivere e ricevere tutte le notizie legate ai contenuti da te creati.

L’utente potrà, in questo caso, copiare ed incollare il link del tuo blog in qualsiasi momento in un’applicazione definita “RSS Reader” (lettore di RSS) e sarà immediatamente abbonato al tuo blog.

Se ti piacciono i nostri articoli, per esempio, puoi utilizzare uno dei più famosi RSS Reader in circolazione, Feedly! 

1. Vai su Feedly e crea il tuo account. 

2. Copia ed incolla il link del nostro blog (blog.logicaldoc.it) nella casella di ricerca in alto a destra e seleziona la voce sotto “ADD CONTENT”.

feedly1

 

3. Seleziona “Follow” e scegli una categoria a cui associare il contenuto del sito.

feedly2

 

4. Vedi gli ultimi articoli pubblicati e resta aggiornato.

feedly3

 

Potrai così seguire fin da subito tutti gli approfondimenti e gli articoli che pubblichiamo settimanalmente direttamente nella tua applicazione, senza dover accedere in continuazione al nostro blog o ad altri siti che ti interessano.

Non solo articoli

Sicuramente l’utilizzo dei feed RSS è strettamente legato al mondo dei blog, ma, come abbiamo detto in precedenza, è possibile sottoscriversi a qualsiasi forma di informazione online.

Quindi, se si dispone di un podcast o di un sito aziendale, dove vengono aggiornate le informazioni in maniera regolare, sarà una buona idea predisporre un bottone che permetta ai visitatori di sottoscriversi rapidamente ai feed RSS.

I vantaggi del RSS

Come è possibile immaginare, il primo grande vantaggio di avere un Feed RSS è di portare i visitatori a sottoscrivere per permettergli, attraverso le notifiche automatiche, di ritornare con rapidità.

Altro vantaggio della sottoscrizione ad un feed è la sua connotazione “anonima” e sicura, che permette ai visitatori la possibilità di restare informati senza dover dare l’email per una newsletter.

Entrambi questi aspetti aiutano a fidelizzare il visitatore.

Se il contenuto del tuo sito è valido, l’utilizzo di Feed RSS aumenterà il numero di visualizzazioni del sito senza dover spendere un euro.

Un ulteriore vantaggio nell’avere un RSS Feed è l’utilizzo del RSS per il CTA (Call To Action).

Se il sito non ha un prodotto da vendere, una newsletter o un’altra Call to action, è possibile richiedere ai visitatori di sottoscrivere alla RSS Feed per avere maggiori informazioni.

Per chi ha un blog aziendale

Se i tuoi contenuti sono particolarmente speciali, altri siti online potrebbero volerli riunire

Un RSS Aggregator è uno strumento che ricercherà tra le sottoscrizioni RSS e le posterà in un altro sito.

Molti siti internet di piccole aziende utilizzano dei doodle (applicazioni integrate) sottoscrivendo ad un sito d’informazioni e mettendo una colonna dedicata a questi articoli sulla propria pagina.

Ciò consente alle visite del sito sottoscritto di aumentare in maniera esponenziale.

Alcuni software come Drupal, hanno un Feed Aggregator integrato al proprio interno e permettono di sottoscrivere a dei feed e categorizzarli.

Qualora tu abbia già impostato un sistema di feed RSS nel tuo sito, puoi anche associare questi feed direttamente ai social media: Facebook, Twitter, LinkedIn e Google + sono sicuramente delle vetrine che possono mettere in evidenza il tuo sito, blog o podcast con facilità.

Come si fa?

Molti Social Media Planner permettono, di inserire il flusso di contenuti presenti su un sito (quindi i feed) ad un conto associato, in modo che venga pubblicato un post sulla tua piattaforma preferita senza dover il minimo sforzo.

Vuoi saperne di più sull’inserimento delle feed all’interno dei social Media Manager?

Faccelo sapere e saremo felici di creare una piccola guida per comprendere il funzionamento di questi misteriosi (ma necessari) strumenti.

Per i più esperti è inoltre possibile suddividere i propri contenuti online in diversi RSS Feed, cioè dividere i singoli contenuti presenti in un sito in specifiche categorie attraverso l’uso di Metatag, e, dopo aver catalogato i feed, gestire il flusso di contenuto delle varie categorie singolarmente per programmare la loro uscita in base alle proprie preferenze.

Il futuro del RSS Feed

Anche se non se ne sente più parlare come un tempo, questo tipo di tecnologia è sicuramente utilizzata ed integrata nella maggior parte delle applicazioni. Saperla sfruttare, sia per ricevere le giuste informazioni in tempo, sia per condividere i propri contenuti correttamente, può aiutarti a migliorare la tua azienda.

Se vuoi maggiori consigli su come migliorare la produttività della tua impresa, dai un’occhiata ad altri articoli sul nostro blog, o sottoscrivi al nostro RSS Feed per non perdere nemmeno un consiglio gratuito!

Iscriviti Alla Newsletter del Blog

Ricevi gli ultimi approfondimenti & le guide gratuite direttamente nella tua casella di posta. 
ISCRIVITI ORA
The following two tabs change content below.

Marco Verdi Demma

Un creatore di contenuti sempre insoddisfatto e alla ricerca dell'articolo perfetto. Risponde al motto “l'utile per scopo, il vero per soggetto, il blog per mezzo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *